Lo Studio

Lo Studio Sais & Comoglio, attraverso la stretta collaborazione dei suoi Professionisti, ha sviluppato una capillare assistenza del proprio Cliente a 360 gradi sui campi della consulenza contabile, fiscale, tributaria, legale e del lavoro.

Nasce dall'esperienza ultra decennale della Rag. Sais nel campo fiscale, dell'Avvocato Amodeo nel campo legale/civile e del Dottor Baragioli nel campo del lavoro che, per incontrare le nuove necessità della clientela, hanno unificato le competenze riunendole in un'unica struttura.

Ha bisogno di scriverci?

Utilizzi il form che trova qui
Invii un fax al numero 0321 621503

Ha bisogno di telefonarci?

Chiami il numero 0321 621503

Le Nostre Circolari

Cigo per eventi oggettivamente non evitabili: ulteriori precisazioni Inps

L’Inps, con messaggio n. 4824 del 29 novembre 2016, ha fornito ulteriori precisazioni in merito alla nuova disciplina relativa ai termini di presentazione delle domande di Cigo per eventi oggettivamente non evitabili, chiarendo che la nuova disciplina consente alle aziende di presentare un’unica domanda per tutti gli eventi meteo che si verificano nel corso del mese


Continua a Leggere

Cruscotto infortuni: i datori devono informare gli Rls

L’Inps, con messaggio n. 4824 del 29 novembre 2016, ha fornito ulteriori precisazioni in merito alla nuova disciplina relativa ai termini di presentazione delle domande di Cigo per eventi oggettivamente non evitabili, chiarendo che la nuova disciplina consente alle aziende di presentare un’unica domanda per tutti gli eventi meteo


Continua a Leggere

Cigo per eventi non evitabili: primi chiarimenti Inps

L’Inps, con messaggio n. 4752 del 23 novembre 2016, in attesa dell’adozione della circolare attuativa, offre le prime indicazioni relativamente al termine di presentazione per le domande di Cigo concernenti gli eventi oggettivamente non evitabili, come modificato dal D.Lgs. 185/2016 (c.d. correttivo al Jobs Act).


Continua a Leggere

Fiscal Focus - News 24

LIstat ha comunicato lindice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), al netto dei tabacchi, relativo al mese di luglio 2019 che risulta pari a 102,7. Lincremento percentuale rispetto allo stesso mese dellanno precedente è pari a + 0,2 % mentre risulta pari a +1,7 la (segue)

Nella giornata di ieri Invitalia ha concluso loperazione di cessione di una partecipazione pari al 70% del capitale sociale detenuto nella società di gestione del risparmio Invitalia Ventures SGR. Un percorso che, avviato con lapprovazione della Legge di Bilancio, vede oggi la costituzione del (segue)

Il Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, ha firmato il decreto che modifica il regolamento della misura Resto al Sud, che ha lobiettivo di incentivare maggiormente le attività imprenditoriali nelle regioni di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, (segue)

Con il messaggio n. 3007/2019 l'Inps comunica che sul Portale del cittadino sono disponibili nuove funzionalità che consentono agli utenti la variazione delle mensilità di Bonus asilo nido richieste nella relativa domanda. Le nuove funzionalità sono attive per le domande presentate a partire (segue)

Nel periodo gennaiogiugno 2019, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 200.287 milioni di euro, segnando un incremento di 1.827 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dellanno precedente (+0,9%). Il dato risulta condizionato dalla (segue)

Fiscal Focus - Primo Piano

10 Settembre 2019

Relatori: Antonio Gigliotti Giuseppe Avanzato con la partecipazione di Sandra Pennacini Come per gli Studi di Settore, anche per gli ISA il Fisco ha messo in cantiere documenti di prassi dettagliati per chiarire i dubbi degli operatori. Con la pubblicazione della Circolare n. 17/E, il Fisco ha (segue)

La legge n. 512/1982, con larticolo 7 comma 1, ha aggiunto larticolo 28-bis, del D.P.R. n. 602/1973 rubricato pagamento delle imposte dirette mediante cessione di beni culturali. Nello specifico, il summenzionato comma 1 dispone che i soggetti tenuti al pagamento dellimposta sul reddito delle (segue)

Fiscal News n. 113 - 2019

A differenza degli Studi di Settore nei quali il contribuente non congruo aveva quale unica facoltà quella di adeguarsi - in termini di modalità e tempi - ai valori indicati da GE.RI.CO. (calcolati sulla base dei ricavi o compensi dichiarati), negli Isa il contribuente potrà decidere la misura (segue)

La legge di Bilancio 2019 ha notevolmente ampliato la platea dei soggetti che potranno beneficiare del nuovo regime forfettario grazie allinnalzamento della soglia dei ricavi, leliminazione dei vincoli legati allimporto dei beni strumentali o alla presenza di lavoratori dipendenti. Infatti, a (segue)

Mi manda Rai Tre - Interviene il dott. Antonio Gigliotti

(segue)

Fiscal Focus - Editoriali

Non bastava introdurre gli indici sintetici di affidabilità per appesantire gli adempimenti dei contribuenti e, per loro, dei consulenti, ma occorre rimanere sempre svegli e attenti, perché lAgenzia delle entrate, se non prelevi subito i dati che ti mette a disposizione per lavorare Il tuo ISA, è (segue)

Dopo la sentenza della Corte costituzionale del 17 marzo 2015, che ha dichiarato decaduti circa 800 dirigenti incaricati, gli uffici dellagenzia delle Entrate sono in grande difficoltà

Da qualche anno, la macchina fiscale è praticamente ferma. È quasi scomparso il controllo del territorio, che significa tentare di scovare i veri evasori. Per lo più, i controlli che si fanno sono quelli affidati alle banche dati a disposizione del Fisco. Il blocco della macchina fiscale è anche (segue)

La legge di Bilancio 2019 ha notevolmente ampliato la platea dei soggetti che potranno beneficiare del nuovo regime forfettario grazie allinnalzamento della soglia dei ricavi, leliminazione dei vincoli legati allimporto dei beni strumentali o alla presenza di lavoratori dipendenti. Infatti, a (segue)

Allindomani dellapprovazione della Legge di Bilancio 2019 e dopo la pace fiscale torna a parlarsi di semplificazioni, ma se la cancellazione di alcuni adempimenti non sarà effettiva, entro breve tempo potrebbe riaprirsi una nuova stagione delle sanatorie. In base allattuale sistema (segue)

Si riapre la partita delle semplificazioni fiscali e riprende il cammino verso la Camera il disegno di legge n. 1074, presentato durante lo scorso mese di agosto. Uno degli adempimenti che dovrebbe essere abrogato sulla base dellarticolo 1 della proposta di legge originaria riguarda le (segue)

Studio Sais & Comoglio Corte dei calderai, 1 28100 Novara Tel e Fax: 0321 621503