Cigo per eventi non evitabili: primi chiarimenti Inps

del 25-11-2016

L’Inps, con messaggio n. 4752 del 23 novembre 2016, in attesa dell’adozione della circolare attuativa, offre le prime indicazioni relativamente al termine di presentazione per le domande di Cigo concernenti gli eventi oggettivamente non evitabili, come modificato dal D.Lgs. 185/2016 (c.d. correttivo al Jobs Act).

 

Dall’8 ottobre 2016 alle domande per eventi oggettivamente non evitabili si applica il termine della fine del mese successivo a quello in cui si è verificato l’evento, semplificando gli adempimenti per le aziende sia relativamente alla prestazione di integrazione salariale ordinaria sia alla prestazione dell’assegno ordinario garantito dai Fondi di solidarietà, che possono presentare un’unica domanda per tutti gli eventi oggettivamente non evitabili che si verificano nel corso di un determinato mese entro la fine del mese successivo.

Leggi tutte le circolari

Studio Sais & Comoglio Corte dei calderai, 1 28100 Novara Tel: 0321 621503 Fax: 0321 339419