Lo Studio

Lo Studio Sais & Comoglio, attraverso la stretta collaborazione dei suoi Professionisti, ha sviluppato una capillare assistenza del proprio Cliente a 360 gradi sui campi della consulenza contabile, fiscale, tributaria, legale e del lavoro.

Nasce dall'esperienza ultra decennale della Rag. Sais nel campo fiscale, dell'Avvocato Amodeo nel campo legale/civile e del Dottor Baragioli nel campo del lavoro che, per incontrare le nuove necessità della clientela, hanno unificato le competenze riunendole in un'unica struttura.

Ha bisogno di scriverci?

Utilizzi il form che trova qui
Invii un fax al numero 0321 339419

Ha bisogno di telefonarci?

Chiami il numero 0321 621503

Le Nostre Circolari

Cigo per eventi oggettivamente non evitabili: ulteriori precisazioni Inps

L’Inps, con messaggio n. 4824 del 29 novembre 2016, ha fornito ulteriori precisazioni in merito alla nuova disciplina relativa ai termini di presentazione delle domande di Cigo per eventi oggettivamente non evitabili, chiarendo che la nuova disciplina consente alle aziende di presentare un’unica domanda per tutti gli eventi meteo che si verificano nel corso del mese


Continua a Leggere

Cruscotto infortuni: i datori devono informare gli Rls

L’Inps, con messaggio n. 4824 del 29 novembre 2016, ha fornito ulteriori precisazioni in merito alla nuova disciplina relativa ai termini di presentazione delle domande di Cigo per eventi oggettivamente non evitabili, chiarendo che la nuova disciplina consente alle aziende di presentare un’unica domanda per tutti gli eventi meteo


Continua a Leggere

Cigo per eventi non evitabili: primi chiarimenti Inps

L’Inps, con messaggio n. 4752 del 23 novembre 2016, in attesa dell’adozione della circolare attuativa, offre le prime indicazioni relativamente al termine di presentazione per le domande di Cigo concernenti gli eventi oggettivamente non evitabili, come modificato dal D.Lgs. 185/2016 (c.d. correttivo al Jobs Act).


Continua a Leggere

Fiscal Focus - News 24

E disponibile sui siti www.finanze.gov.it e www.rgs.mef.gov.it il Rapporto sullandamento delle entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-novembre 2017 redatto congiuntamente dal Dipartimento delle Finanze e dal Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato ai sensi dellart. 14, (segue)

Nel mese di novembre 2017 sono state aperte 35.307 nuove partite Iva ed in confronto al corrispondente mese dellanno 2016 si registra un aumento dello 0,8%. La distribuzione per natura giuridica mostra che il 64,1% delle nuove aperture di partita Iva è stato operato da persone fisiche, il 29,7% da (segue)

Nel periodo gennaio-novembre 2017 le entrate tributarie erariali, accertate in base al criterio della competenza giuridica, ammontano a 407.948 milioni di euro, in aumento dell0,9 % (+ 3.801 milioni di euro) rispetto allo stesso periodo del 2016. Nel mese di novembre il gettito dellIVA sugli (segue)

Poletti, le buone riforme danno buoni frutti: oltre 1 milione di occupati in più rispetto a febbraio 2014; cala la disoccupazione, soprattutto tra i giovani

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, ha rilasciato il seguente commento sui dati ISTAT relativi a occupati e disoccupati di novembre 2017: "Le buone riforme danno buoni frutti. I dati ISTAT di novembre sul mercato del lavoro indicano che si è fatto un altro passo (segue)

A novembre 2017 la stima degli occupati torna a crescere (+0,3% rispetto a ottobre, pari a +65 mila). Il tasso di occupazione sale al 58,4% (+0,2 punti percentuali). La crescita dell'occupazione nellultimo mese interessa entrambe le componenti di genere e tutte le classi di età ad eccezione dei (segue)

Fiscal Focus - Primo Piano

La campagna dei dichiarativi 2018 prende ufficialmente il via, con la pubblicazione dei modelli di dichiarazione IVA 2018 definitivi, corredati dalle relative istruzioni. Con provvedimento del Direttore dellAgenzia delle Entrate n. 10581/2018 del 15 gennaio 2018, sono infatti stati approvati i (segue)

Con Provvedimento n. 10729 del 15 gennaio 2018, lAgenzia delle Entrate ha definitivamente approvato la Certificazione Unica CU 2018, relativa allanno 2018, unitamente alle istruzioni di compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro CT con le relative (segue)

Fiscal News n. 21 - 2018

Larticolo 1 co. 1011 ss. della Legge di Bilancio 2018 prevede lintroduzione di unimposta gravante sulle transazioni digitali relative a prestazioni di servizi effettuate tramite mezzi elettronici, la c.d. web tax. La web tax sarà introdotta in Italia a partire dal 1° gennaio 2019 e colpirà i (segue)

Cari amici, bentrovati. In questo che, per i più fortunati tra noi, costituisce uno dei primi giorni di lavoro dopo la meritata pausa (!) per le festività, molte potrebbero essere le questioni degne di occupare queste righe. Per citarne alcune, le scadenze che ci attendono. Tante. Troppe. Oppure i (segue)

LA SCHEDA CARBURANTE VA IN PENSIONE!

(segue)

Fiscal Focus - Editoriali

Cari amici, bentrovati. In questo che, per i più fortunati tra noi, costituisce uno dei primi giorni di lavoro dopo la meritata pausa (!) per le festività, molte potrebbero essere le questioni degne di occupare queste righe. Per citarne alcune, le scadenze che ci attendono. Tante. Troppe. Oppure i (segue)

Arrivano già le sanzioni per lIva non versata.

Cari amici, avere ragione fa sempre piacere, ma ci sono volte nelle quali ci piacerebbe esserci sbagliati. Già mesi or sono avevamo previsto dalle pagine del nostro giornale come, con lavvento della Comunicazione Periodica delle Liquidazioni IVA, il ravvedimento operoso fosse da considerarsi ormai (segue)

A cura del direttore Antonio Gigliotti

Cari amici, mentre noi ci dilettiamo ad impazzire tra codici e codicini per inviare il famigerato nuovo spesometro, tentando di gestire l'ingestibile, ovvero di conciliare la pioggia di nuove scadenze con quello che dovremmo fare realmente di mestiere, ovvero la consulenza ed il supporto alle (segue)

A cura di Antonio Gigliotti

Cari amici, ditemi voi, che devo fare? Ridere? Piangere? Urlare? (Ah già, no, urlare no sia mai che si alzi la voce). E l11 agosto, e dopo pagine e pagine di articoli già pubblicati, dopo mesi di sudore e fatica di noi professionisti, notti insonni e ansia a mille, in che condizione ci (segue)

A cura di Antonio Gigliotti

Cari amici, Ci risiamo. E tornato il tormentone dellestate. Per qualche misteriosa ragione il solleone suscita, oltre ad un caldo esagerato, la voglia irrefrenabile di bancomat! Correva lanno 2014, quando, ai senti del D.L. 179/2012, il cosiddetto Decreto crescita 2.0, a partire dal 1 luglio (segue)

Studio Sais & Comoglio Corte dei calderai, 1 28100 Novara Tel: 0321 621503 Fax: 0321 339419