Lo Studio

Lo Studio Sais & Comoglio, attraverso la stretta collaborazione dei suoi Professionisti, ha sviluppato una capillare assistenza del proprio Cliente a 360 gradi sui campi della consulenza contabile, fiscale, tributaria, legale e del lavoro.

Nasce dall'esperienza ultra decennale della Rag. Sais nel campo fiscale, dell'Avvocato Amodeo nel campo legale/civile e del Dottor Baragioli nel campo del lavoro che, per incontrare le nuove necessitÓ della clientela, hanno unificato le competenze riunendole in un'unica struttura.

Ha bisogno di scriverci?

Utilizzi il form che trova qui
Invii un fax al numero 0321 339419

Ha bisogno di telefonarci?

Chiami il numero 0321 621503

Le Nostre Circolari

Cigo per eventi oggettivamente non evitabili: ulteriori precisazioni Inps

L’Inps, con messaggio n. 4824 del 29 novembre 2016, ha fornito ulteriori precisazioni in merito alla nuova disciplina relativa ai termini di presentazione delle domande di Cigo per eventi oggettivamente non evitabili, chiarendo che la nuova disciplina consente alle aziende di presentare un’unica domanda per tutti gli eventi meteo che si verificano nel corso del mese


Continua a Leggere

Cruscotto infortuni: i datori devono informare gli Rls

L’Inps, con messaggio n. 4824 del 29 novembre 2016, ha fornito ulteriori precisazioni in merito alla nuova disciplina relativa ai termini di presentazione delle domande di Cigo per eventi oggettivamente non evitabili, chiarendo che la nuova disciplina consente alle aziende di presentare un’unica domanda per tutti gli eventi meteo


Continua a Leggere

Cigo per eventi non evitabili: primi chiarimenti Inps

L’Inps, con messaggio n. 4752 del 23 novembre 2016, in attesa dell’adozione della circolare attuativa, offre le prime indicazioni relativamente al termine di presentazione per le domande di Cigo concernenti gli eventi oggettivamente non evitabili, come modificato dal D.Lgs. 185/2016 (c.d. correttivo al Jobs Act).


Continua a Leggere

Fiscal Focus - News 24

╚ stata rilasciata la prima App ufficiale di NoiPA, la piattaforma informatica unificata dei servizi di natura giuridico-economico della Pubblica Amministrazione gestita dal Ministero dellEconomia e delle Finanze, che consentirÓ a oltre due milioni di dipendenti pubblici di visualizzare in PDF e (segue)

LAgenzia informa che in questi giorni stanno circolando delle email con oggetto del tipo Notifica in merito a debito. Atto N. xxxxxxxxx provenienti da un mittente denominato Servizi finanziari. I messaggi avvertono gli utenti di un presunto debito e invitano a consultare una lettera allegata, (segue)

╚ online da oggi, sul sito delle Entrate, la guida dellAgenzia - pdf sulle detrazioni per gli interventi antisismici (sisma bonus). Dopo una breve sezione introduttiva, il pratico vademecum illustra in cosa consiste lagevolazione, chi sono i soggetti interessati dai benefici, quali sono i (segue)

Lombardia prima con oltre 80 milioni di fatture elettroniche trasmesse

E-fatture pi¨ che raddoppiate nei primi 18 giorni di febbraio. I dati alle ore 9 di ieri, ultimo giorno per linvio da parte dei contribuenti mensili delle fatture relative alle operazioni effettuate a gennaio, mostrano un trend in forte ascesa con 228 milioni di file inviati da parte di oltre 2,3 (segue)

Grazie alla collaborazione fra lAgenzia per lItalia Digitale (AgID) e il Ministero dellEconomia e delle Finanze, la registrazione a SPID (Sistema Pubblico dIdentitÓ Digitale) diventa pi¨ veloce e gratuita per gli oltre due milioni di utenti di NoiPA, la piattaforma informatica unificata dei (segue)

Fiscal Focus - Primo Piano

con gli Esperti di Fiscal Focus

Nel corso del primo evento Fiscal Focus Live, i nostri esperti hanno affrontato le novitÓ fiscali previste per il 2019, alla luce dei primi chiarimenti forniti dallAgenzia delle Entrate. Con lo stile pragmatico ed efficace che da anni caratterizza la nostra redazione, vengo esemplificati e (segue)

La Legge n. 145/2018 (Legge di Bilancio 2019), ai commi da 60 a 65, dellunico articolo, ha esteso la disciplina delliperammortamento secondo quando previsto dallarticolo 1, comma 9, della Legge n. 232/2016, che giÓ era stata prorogata al 2018 dalla Legge n. 205/2017. Le disposizioni di cui al (segue)

Fiscal News n. 35 - 2019

Gli adempimenti in scadenza il 28 febbraio quali, linvio delle comunicazioni delle liquidazioni periodiche relative al IV trimestre 2018, la trasmissione dei dati relativi alle spese universitarie, agli interessi passivi su mutui, alle spese veterinarie, agli interventi di recupero del patrimonio (segue)

In alcuni casi il limite si applica anche a seguito dellavvenuta interruzione del rapporto da pi¨ di due anni

In alcuni casi i contribuenti che effettuano prestazioni nei confronti dellex datore di lavoro potrebbero rimanere fuori dal regime forfetario anche se sono decorsi pi¨ di due anni dallinterruzione del rapporto con lex datore di lavoro. Tale situazione Ŕ conseguente alla circostanza che la (segue)

Mi manda Rai Tre - Interviene il dott. Antonio Gigliotti

(segue)

Fiscal Focus - Editoriali

In alcuni casi il limite si applica anche a seguito dellavvenuta interruzione del rapporto da pi¨ di due anni

In alcuni casi i contribuenti che effettuano prestazioni nei confronti dellex datore di lavoro potrebbero rimanere fuori dal regime forfetario anche se sono decorsi pi¨ di due anni dallinterruzione del rapporto con lex datore di lavoro. Tale situazione Ŕ conseguente alla circostanza che la (segue)

La Legge di StabilitÓ 2019, come sappiamo, ha ampliato notevolmente il novero dei contribuenti che possono rientrare allinterno del regime forfettario. Infatti, oltre ad incrementare le soglie di ricavi/compensi allinterno delle quali Ŕ possibile la permanenza nel regime agevolato (si ricorda pari (segue)

Dal 15 luglio 2017 il PTT Ŕ divenuto attivo su tutto il territorio nazionale, sebbene in via facoltativa, rispetto alle modalitÓ tradizionali di istaurazione dei contenziosi. Invece, a partire dal 1░ luglio 2019, per effetto del Decreto Fiscale collegato alla Manovra Finanziaria 2019, ai fini (segue)

Il nuovo regime forfetario, conseguenza diretta delle modifiche normative previste dalla Legge di Bilancio 2019, non Ŕ ancora partito. Eppure sorgono giÓ i primi dubbi interpretativi che rendono auspicabile un pronto chiarimento dellAgenzia delle entrate. Il limite di ricavi o compensi La nuova (segue)

Lart. 6 del DL 119/2018 prevede la possibilitÓ per i contribuenti di definire in maniera agevolata le liti pendenti con lAgenzia delle Entrate beneficiando dello stralcio di sanzioni ed interessi e, in taluni casi, di notevoli sconti con riferimento alle imposte inizialmente dovute. Nello (segue)

Studio Sais & Comoglio Corte dei calderai, 1 28100 Novara Tel: 0321 621503 Fax: 0321 339419